Sicurezza

Le porte EFFEPI® sono conformi alla normativa UNI EN 14351-1

I NOSTRI SUGGERIMENTI PER UNA SCELTA MIRATA


Le porte blindate Effepi® rispondono a 3 Classi di sicurezza fra le quali ogni persona o famiglia può riconoscere quella più confacente alla propria tutela in rapporto al tipo di immobile e alla sua ubicazione e al grado di sicurezza che si intende ottenere:
Classe 2 alloggi in condomini in zone con bassa delinquenza o seconde abitazioni (persone o giovani coppie per un grado di protezione base)
Classe 3 alloggi in palazzine plurifamiliari o case singole in zone centrali (buona sicurezza per un’efficace protezione dell’intera famiglia)
Classe 4 case isolate, ville importanti situate in posizioni poco trafficate (persone o nuclei famigliari che necessitano di un grado di protezione elevato).

CLASSE 2
CLASSE DI SICUREZZA SECONDO LA NORMATIVA EUROPEA UNI ENV 1627

Lo scassinatore occasionale cerca di forzare la finestra, la porta o la chiusura oscurante usando attrezzi semplici, per esempio cacciaviti, tenaglie, cunei. Porta per abitazioni o uffici.

CLASSE 3
CLASSE DI SICUREZZA SECONDO LA NORMATIVA EUROPEA UNI ENV 1627

Lo scassinatore tenta di entrare usando in aggiunta un cacciavite e un piede di porco. Porta montata in appartamenti, uffici, villette con alto rischio di
furto. 

CLASSE 4
CLASSE DI SICUREZZA SECONDO LA NORMATIVA EUROPEA UNI ENV 1627

Lo scassinatore esperto usa in aggiunta seghe, martelli, accette, scalpelli e trapani portatili a batteria. Porta per banche, oreficerie, laboratori.


RESISTENZA ALL’EFFRAZIONE

UNI ENV 1627 - UNI ENV 1628
UNI ENV 1629 - UNI ENV 1630

Con tali prove vengono valutate le caratteristiche di resistenza all’effrazione delle porte blindate sotto le azioni di carico statico, carico dinamico e attacco manuale compiute da scassinatori con gli attrezzi e i congegni indicati nei metodi di prova.
Alla fine delle prove vengono rilevati il livello di degrado del serramento e il tempo occorsi per aprirlo e viene stabilita la classe di resistenza del serramento seguendo le indicazioni fornite
dalle tabelle della norma UNI ENV 1627 - 30. Maggiore è il valore certificato, maggiore sarà la resistenza del serramento ai tentativi di scassinamento; la norma infatti assegna al serramento una classe con un valore che cresce con l’aumentare della resistenza su una scala da 1 a 6.
Le classi indicate per un uso in ambito residenziale sono:

- CLASSE 2 (abitazioni a basso rischio)
- CLASSE 3 (abitazioni con un rischio medio)
- CLASSE 4 (adatte ad abitazioni con un elevato rischio)

Le classi 5 e 6 sono riservate a serramenti da utilizzare in ambienti prettamente non residenziali e ad altissimo rischio di intrusione (banche, istituzioni, gioiellerie, ecc).


CERTIFICAZIONE INGLESE

BASIC SECURITY ACCORDING
TO STANDARD BS 6375-3:2009


Sulla base del test effettuato, dei risultati ottenuti e disposizioni della Norma BS 6375-3: 2009, il campione in prova presentato dalla società Blindato Effepi S.r.l. ha superato le prove specificate nell’allegato A della norma BS 6375-3:2009.
Effepi
2017 © Blindato Effepi Srl - via Malpasso, 1735 B - 47842 - San Giovanni in Marignano (RN)
Capitale sociale € 52.000,00 i.v. - R.E.A 212925 - Reg.Imp.Rimini - Cod. Fisc e Piva IT01726850405 - Tel. +39.0541.957374 - Fax +39.0541.953444 - info@effepisecuritydoors.com
Policy Privacy - Policy Cookies